Pasticcio di lasagne: cottura in padella

lasagne

Con l’arrivo del caldo, sfido chiunque ad accendere il forno, quindi mi sono detta: “perché non provare a cuocere sul fornello, un primo piatto gustoso e veloce nella realizzazione?” Mi sono attrezzata ed ho provato a fare un pasticcio di lasagne! Preferisco chiamarlo “pasticcio”, perché, le classiche lasagne sono inimitabili e tali devono restare, ma vi assicuro che questo piatto vi soddisferà ugualmente e sarà un’idea simpatica e veloce da fare quando avete poco tempo.

La pasta rimane morbida, leggera e gustosa. Naturalmente potete decidere voi quali ingredienti aggiungere e le varianti da fare. Io ho fatto la versione con carne tritata e mozzarella e quella con pomodoro e prosciutto cotto, per renderla ancora più leggera e veloce nella realizzazione! A voi libera scelta e spazio alla fantasia! Potreste usare besciamella, verdure, stracchino, insomma tutto quello che più vi piace!

Per la cottura ho preferito un tegame in coccio con bordi alti, per poterlo servire direttamente a tavola. Se non avete questo tipo di teglia, andranno benissimo le padelle antiaderenti, con bordi alti e il coperchio.

VERSIONE CON CARNE TRITATA  (padella 24 cm).

INGREDIENTI:

  • 250 gr di carne di vitello tritata
  • Una cipolla media
  • 750 gr passata di pomodoro
  • Olio extravergine di oliva
  • Sfoglie di lasagne fresche oppure secche ( quelle che vanno direttamente in forno)
  • Parmigiano oppure grana padano grattugiato
  • 300 gr di mozzarella fiordilatte tritata finemente
  • Mezzo bicchiere di vino rosso
  • Sale e pepe

PROCEDIMENTO:

In una padella soffriggere la cipolla, tritata finemente, con un filo di olio. Unite la carne e rosolate bene. Sfumate con il vino, lasciate evaporare e unite la passata. Salate, pepate e cuocere 20 minuti. Il sugo non deve essere asciutto ma piuttosto liquido per permettere alla pasta di cuocere.

ricetta sugo

Mettete il sugo in una ciotola, lasciandone un po sul fondo della stessa padella dove avete cotto ed  incominciate a fare gli strati: lasagne, ( io le ho rotte, ma se usate una padella più grande non sarà necessario), qualche cucchiaiata di sugo che avete tenuto da parte, parmigiano grattugiato e mozzarella.

preparazione lasagne

Io ho fatto 3 strati ma regolatevi in base all’altezza della padella. Terminate con il sugo, unite mezzo bicchiere di acqua lungo i bordi, muovete la padella per distribuire uniformemente l acqua, mettete il coperchio e cuocete sul fornello medio, a fuoco basso. Se usate il coccio, mettete lo spargi fiamma sotto la pentola, per una cottura uniforme.

Ogni tanto muovete la padella, per fare scendere l’acqua prodotta dal vapore, per evitare che attacchi sul fondo.

Dopo 20 minuti circa, infilate una forchetta per controllare la cottura; deve scendere con facilità! Eventualmente tenetele sul fuoco ancora qualche istante; 5 minuti prima di spegnere mettete altra mozzarella e terminate la cottura.

lasagne preparazione in padella

Spegnete e lasciate riposare 10 minuti prima di servire.

VERSIONE CON POMODORO E PROSCIUTTO COTTO (padella 24 cm)

lasagne al prosciutto

Ingredienti per 4 persone

  • 500 gr pomodori pelati e fatti a pezzetti
  • Olio
  • Lasagne fresche oppure secche
  • 300 gr di mozzarella fiordilatte tritata
  • 100 gr prosciutto cotto a fette sottili
  • Sale
  • Pepe
  • Origano
  • Basilico
  • Parmigiano o grana grattugiato

Procedimento

Versate in una ciotola i pomodori, conditeli con olio, sale, origano, pepe, basilico a pezzi, amalgamateli per bene cercando di schiacciarli con una forchetta.

Versare, con un cucchiaio, i pomodori sul fondo di una padella a bordi alti, e cominciate a fare gli strati con le lasagne, il  prosciutto, il parmigiano, altri pomodori e mozzarella.

lasagne al pomodoro

Finiti gli strati, unite mezzo bicchiere  di acqua,  lungo i bordi della padella, muovete leggermente per permettere all’acqua di distribuirsi uniformemente e cuocere a fiamma bassa sul fornello medio della vostra cucina. É necessario controllare che non si asciughi troppo in cottura, unite un goccio d’acqua all’occorrenza. Sempre 5 minuti prima di spegnere mettere mozzarella e dopo fate riposare 10 minuti prima di servire.

Buon appetito!

http://www.incucinaconporzia.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...