Focaccia senza impasto morbidissima

image

Questa morbidissima focaccia si fa semplicemente dando una mescolata agli ingredienti in una ciotola, si fa lievitare, si inforna e si mangia!

Questa tecnica “senza impasto” è stata portata alla ribalta da Jim Lahey, panetteriere americano, il quale arrivato in Italia per studiare arte, si innamora dei profumi e dei colori della cucina italiana e decide così che non sarà l’arte il suo futuro ma la cucina! Si innamora soprattutto del profumo del pane così, decide di imparare a farlo e da allora non lo ha più abbandonato.

Un giorno però, trovandosi senza mezzi per impastare, evita questo passaggio, lungo e faticoso ed il risultato è strepitoso, quindi studia, approfondisce l’idea e diventa la sua filosofia!

Questa tecnica ha fatto il giro del mondo, Lahey ha scritto libri e in tanti hanno cominciato ad utilizzare questo metodo, proprio per la velocità e la praticità della realizzazione e non per ultimo per i risultati ottenuti!  Molti sono gli impasti che si realizzano con questo metodo, il pane, la pizza, le focacce, le stecche (che prendono il suo nome “Stecche di Jim”) ed altro ancora.

Anche io lo uso spesso per impastare sia con il lievito madre che con il lievito di birra, bastano 5 minuti e via, non vi resta che l’attesa della lievitazione,che come ben sappiamo è un po’lunga, infatti “la fretta è nemica della panificazione”!

Questa focaccia l’ho fatta usando i fiocchi di patate che rendono l’impasto ancora più soffice, è buona da mangiare anche farcita con salumi, verdure, si può preparare e fare a tranci da congelare e mettere fuori al momento, riscaldare un attimo e farla portare a scuola ai bambini per una morbidissima merenda!

Ingredienti

450 gr di farina 0 per pizza

50 gr di fiocchi di patate (quelli del purè)

50 gr olio di oliva

420 gr di acqua

10 gr di lievito di birra fresco (oppure 100 gr di lievito madre rinfrescato)

15 gr sale

un cucchiaino di zucchero (oppure malto)

sale grosso ed origano per la cottura

Preparazione 

In una ciotola mettete acqua, lievito e zucchero, sciogliete ed unite la farina, i fiocchi di patate e l’olio. Date una mescolata ed unite il sale

image

Mescolate un paio di minuti con un cucchiaio in legno, non dovete impastare, ma solo girare per far amalgamare gli ingredienti.

image

Mettete un coperchio oppure la pellicola e lasciate fino a quando non sarà raddoppiato e troverete tante bollicine. Se usate il lievito madre serviranno più ore per la lievitazione, dipende da quanto arzillo è il vostro lievito. Se usate quello di birra ricordo che meno grammi si usano (io ne uso 2 massimo 3 grammi) e meglio sarà il prodotto ottenuto. Certamente occorreranno più ore per raddoppiare, ma mangerete una focaccia sicuramente più leggera e digeribile. Io impasto la mattina ed inforno a cena.

image

Al raddoppio, versate in una teglia quadrata 32 cm x 32 cm oppure tonda 36/38 cm diametro. Ungetevi le mani con l’olio e sistemate l’impasto. Lasciate lievitare nel forno spento ancora un’ora.

image

Cuocere in forno caldissimo, al massimo della temperatura, meglio se il forno è ventilato, la focaccia  risulterà più croccante e dorata. Se volete prima di cuocere, potete mettere un po’ di sale grosso e del rosmarino oppure origano. Sfornate, intiepidite su una gratella e gustate!

image

Passate a trovarmi sulla mia pagina Faceebok In cucina con Porzia lasciate un messaggio oppure un like.

http://www.incucinaconporzia.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...