Liquore alla liquirizia fatto in casa

 

 

image

Ormai il Natale è alle porte ed in molti sono ancora indecisi su cosa regalare ai propri cari. Ed allora ecco una bella idea…..perché non fare con le proprie mani un ottimo liquore alla liquirizia e donarlo a chi si vuole bene?

Credo proprio che dietro ad un pensiero confezionato e fatto in casa, si nasconda tutta la stima e l’attenzione che si ha verso coloro i quali ricevano il dono, che  sarà apprezzato proprio perché, per prepararlo, vi abbiamo dedicato tutto l’impegno , la passione ed il nostro prezioso tempo!

Quindi una bottiglia di liquore sarà perfetta, magari accompagnata da un pandoro fatto sempre con le nostre mani. Per la ricetta del pandoro  cliccate qui

Questo liquore è di origine calabrese, regione dove la liquirizia cresce spontaneamente nei suoi territori argillosi, infatti, è proprio la stessa regione che produce la migliore qualità di liquirizia, nelle sue rinomate aziende.

Io uso la polvere Amarelli che si può comprare oltre che in sede, nei siti on line di prodotti tipici locali.

È un liquore denso e cremoso, noto anche come “anima nera”, dal gusto deciso, pieno ed avvolgente, è un ottimo dopo pasto digestivo, da gustare dopo una serata tra amici o da soli, davanti al calore di un caminetto acceso!

Per questa ricetta devo ringraziare il carissimo Saverio, amico fidato e gentile, il quale mi ha donato la sua, collaudata. Gli amici sono sempre una grande risorsa, arricchiscono il tuo vissuto e quando si incontrano persone come lui e la sua dolcissima moglie Mariella, nella tua vita sicuramente ci sarà un’impronta indelebile!

Ingredienti

250 gr polvere di liquirizia

un litro e 3/4 di acqua

1 kg zucchero

1 litro alcool alimentare

Procedimento

Portare a bollore acqua e zucchero e sciogliere completamente lo zucchero. Lasciare intiepidire.

In una capiente ciotola versare la polvere di liquirizia.

 

Iniziate a versare pian piano l’acqua con lo zucchero girando con una frusta, per evitare grumi.

Versate tutta l’acqua e se dovesse restare qualche grumo non vi preoccupate perché ora passeremo in un’altra ciotola filtrando con il colino. Alla fine con il dorso di un cucchiaio, schiacciamo eventuali grumi rimasti nel colino ed uniamo tutto l’alcol nella ciotola. Mescoliamo bene.

Il liquore è pronto, non ci resta che imbottigliarlo.

image

Per regalarlo scelgo delle bottiglie particolari, da mezzo litro,  faccio una etichetta personalizzata, lo infiocchetto ed è pronto, oppure  metto in frigo una bottiglia e le altre in dispensa, pronte all’occorrenza! Con questa dose vengono circa 3 litri di liquore, ma non è troppo! Vi garantisco che finisce subito!

passate sulla mia pagina Faceebok In cucina con Porzia e lasciate un messaggio se l’idea vi piace!

http://www.incucinaconporzia.com

Annunci

3 risposte a "Liquore alla liquirizia fatto in casa"

      1. Assolutamente! Il limoncello industriale per me ha il sapore di detersivo… Quello che faccio in casa con i limoni che mi porta mio padre dalla Costiera Amalfitana…. Ha realmente il sapore di limone! 😉

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...