Riciclare il pandoro: tartufi al tiramisù

DSC00207

Le feste di Natale sono finite ed alzi la mano chi di noi non ha ancora in dispensa  un panettone o un pandoro che non vogliamo mangiare  a colazione ma che non non vogliamo neanche buttare? Ecco quindi un modo per riciclare il classico dolce natalizio e presentarlo in maniera diversa: i tartufini al tiramisù, piccoli bon bon  semplici e veloci, che si realizzano senza forno in soli 5 minuti e si sciolgono in bocca al primo morso. Sono ottimi da servire a fine pasto o per un buffet di dolci e per realizzali bastano pochi ingredienti, inoltre possiamo renderli ancora più golosi arricchendoli con un morbido ripieno di nutella. I tartufini  sono anche un’ottima idea regalo, basta confezionarli in una bella scatola di latta o in vassoi e diventano piccoli regali, perfetti per ogni occasione.

WD_0330

Se non dovessimo avere il pandoro o il panettone si possono realizzare tranquillamente con dei savoiardi sbriciolati, oppure con i semplici biscotti per la colazione. Vediamo allora come preparare i tartufini al tiramisù, una ricetta last minute, che si prepara in pochi minuti, un dolce senza uova che piacerà a tutti.

Ingredienti (per 24 tartufini circa)

450 gr di pandoro (4 fette circa)

250 gr di mascarpone

60 gr di zucchero a velo

nutella quanto basta (se si vogliono farcire)

una tazzina di caffè ristretto e zuccherato

2 cucchiai di liquore a scelta (io ho usato il rum, in alternativa si può utilizzare un’aroma in fialette)

cacao amaro (oppure cocco disidratato o altre granelle a piacere)

 

Preparazione

In una terrina mettere il pandoro precedentemente frullato nel robot

DSC00189

Unire il mascarpone, lo zucchero a velo, la tazzina di caffè ed il liquore, amalgamare gli ingredienti  con una forchetta. Mescolate bene fino ad ottenere una crema dalla consistenza omogenea.

Mettere a riposare in frigo per 30 minuti oppure in freezer per almeno 10 minuti, l’impasto  sarà più compatto e  più semplice da modellare.  Terminato il riposo in frigo si prende  un po’ di impasto tra le mani e si formano le palline della grandezza desiderata.

DSC00202

Se invece si vogliono riempire con la nutella allora bisogna schiacciare l’impasto, mettere un po’ di nutella al centro  e richiudere formando la pallina (per questa versione serve un po’ di pazienza, ma sarà appagante il risultato!).  Rotolare poi i tartufini nel cacao amaro rotolandole per non far perdere la forma

DSC00204

Una volta pronti i tartufini,   inserirli  in  piccoli pirottini di carta e lasciare in frigo almeno 2 ore prima di servire in modo che i sapori si amalgamino bene tra loro. Il giorno dopo sono ancora più buoni.

DSC00208

WD_0321

Questi sono deliziosi, con ripieno goloso….

DSC00213

http://www.incucinaconporzia.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...