Tiramisù ricetta tradizionale

70536250_2971992052873676_4372604473462226944_n

Il tiramisù è il dolce italiano per eccellenza, un capolavoro, tanto semplice da realizzare quanto goloso. Questo dessert  è conosciuto ed apprezzato in tutta la nostra nazione da Nord a Sud senza distinzioni…  e non solo, possiamo affermare tranquillamente, che il tiramisù, è il dolce italiano più famoso nel mondo,  non a caso il suo nome è presente nel vocabolario di 23 lingue diverse e che in tutta Europa è la quinta parola italiana più conosciuta.

La memoria storica della “Gioiosa Marca” ricorda che il Tiramisù nasce a Treviso nella seconda metà del ‘700/ ‘800 ed alcuni aspetti peculiari tramandati a voce testimoniano in modo inconfondibile l’origine veneta e trevigiana del dolce. La ricetta deriverebbe dallo “sbatudin” un composto di tuorlo d’uovo sbattuto con lo zucchero, utilizzato comunemente dalle famiglie contadine trevigiane come ricostituente, ma è solo verso la fine degli anni 60 che in centro a Treviso, un’antica locanda del tempo, l’attuale ristorante “Le Beccherie”, ha adottato questo dolce nel proprio menù per i clienti. Il nome del dolce è stato coniato in dialetto veneto “tiramesù” e poi italianizzato in “tiramisù” per le eccezionali capacità ristoratrici e nutrizionali del dessert. Ma a contendersi la paternità vi è anche il Friuli Venezia Giulia. 

Questo dessert  è una preparazione di grande successo che presenta una notevole serie di varianti, ma la mia  è la versione tradizionale, una ricetta che mi è stata data da una carissima amica trevigiana, con cui ho condiviso un periodo meraviglioso della mia vita e che per anni ha fatto solo tiramisù. Quindi per la crema uso solo tuorli (che pastorizzo) sbattuti con lo zucchero, mascarpone, infine caffè e savoiardi.  

Ingredienti  

9 tuorli

300 gr di zucchero semolato

750 gr di mascarpone

300 gr circa di savoiardi

caffè zuccherato e fatto raffredare

 

Procedimento

 

Preparare il caffè con la classica macchinetta, oppure con quella automatica, metterlo in una ciotola, zuccherare e lasciare raffreddare.

Io per scelta pastorizzo i tuorli, ma in tanti non lo fanno, quindi scrivo come procedo con la pastorizzazione, se non si fa allora si  montano direttamente i tuorli (a temperatura ambiente) con lo zucchero in una capiente ciotola.

Mettere i tuorli in una pentola dal fondo spesso, unire lo zucchero ed amalgamare con una frusta,  portare sul  fuoco molto basso.

70332904_2972274982845383_7966934944171687936_o

Con un termometro aspettare che la temperatura delle uova arrivi ad 82 gradi girando ogni tanto con la frusta e cercare di mantenere 82 gradi per un paio di minuti. Se non avete il termometro togliete la crema dal fuoco quando questa velerà il cucchiaio.

70490745_2972275476178667_294285927851753472_n

Aspettare che si raffreddi la crema e versala in una ciotola capiente, montare per bene con uno sbattitore elettrico

71152530_2972277222845159_7665532130956410880_n

Versare il mascarpone e continuare a montare un paio di minuti

70320163_2972278742845007_8345205306774519808_n

fino a quando non si ottiene la giusta densità

70595277_2979725328767015_2602428518390300672_n

70887579_2971991936207021_2848429195539775488_n

A questo punto si può montare il dolce usando una pirofila quadrata o rettangolare. Inzuppare i savoiardi velocemente nel caffè ormai freddo (la mia amica mi faceva contare velocemente fino a 3)  e predisporre una fila nella pirofila scelta, versare metà della crema

71177818_2971991836207031_2878244729659588608_n

stendere per bene crema e predisporre la seconda fila di savoiardi, terminare con la crema restante e livellare. io ho scelto un contenitore rettangolare  con il coperchio,  e questa dose è sufficiente per 15 persone.

 

Chiudere il coperchio o mettere carta stagnola ed unire il cacao solo al momento di servirlo

70238933_2971992252873656_6882420672178421760_n

 

deve riposare almeno qualche ora prima di servirlo, sarebbe opportuno farlo il giorno prima in modo che i sapori si amalgamino per bene tra loro

ed ora una fetta per voi!

 

70479389_2971992166206998_544158045572169728_n

70536250_2971992052873676_4372604473462226944_n

 

se vi è piaciuta la mia ricetta passate dalla mia pagina fb In cucina con Porzia e lasciate un like!

 

 


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...