Panzerotti fritti senza lievito facili e veloci.

img_20200320_201001-1

Questi panzerottini  li ho visti  in un video di “casa Pappagallo”, una rubrica di cucina online e dato che sono facili e veloci, ho voluto subito provarli. In effetti devo confermare la loro bontà ma soprattutto la loro semplicità, non hanno lievito e quindi non hanno bisogno di lievitazione ma  di almeno mezz’ora di riposo, il tempo necessario per far rilassare impasto e renderlo elastico nella stesura.

Visto il periodo in cui stiamo vivendo costretti in casa, cerco sempre di distrarmi, di ingannare le interminabili giornate e passo più tempo a provare cose nuove e questa ricetta diventerà una di quelle che farò spesso.

Serviranno pochi ingredienti ed il ripieno si fa con quello che abbiamo in frigo senza dover uscire. Io ho fatto il classico pomodoro, mozzarella e prosciutto. Unica accortezza per il  ripieno se si usa mozzarelle devono essere tritate e ben asciutte, altrimenti optiamo con quello che abbiamo in frigo, quindi qualsiasi tipo di formaggio, provola, scamorza, sottilette, asiago, gouda, ecc. Lascio in fondo una possibilità di tipi di ripieni. Io ho impastato alle 18 perché mi annoiavo sul divano, ho lasciato riposare fino alle 19 ed ho iniziato a stendere e farcire. Per chiudere io ho usato un attrezzo che avevo in un cassetto, ma si possono fare anche i cerchi con una tazza e chiudere normalmente con i rebbi di una forchetta. Li ho fatti piccoli, della misura dei sofficini e ne sono venuti 16. Ma si possono fare anche più grandi. Ho impastato in una ciotola e poi ho rifinito su un piano (la ricetta diceva in planetaria, io non avevo voglia di sporcarla) 😊. All’inizio l’impasto era grezzo, ma dopo il riposo era bello liscio, setoso ed elastico. Quindi dopo tutte queste chiacchiere vi lascio gli ingredienti ed il procedimento!😊

Ingredienti per 16 panzerottini

250 gr di farina 0 (oppure 00)

100 gr di semola rimacinata di grano duro

175 gr di acqua tiepida

10 gr di sale

Un cucchiaio di strutto (oppure 2 di olio)

Prosciutto cotto, mozzarella e pomodoro (oppure altro)

Procedimento

Miscelare gli ingredienti in una ciotola oppure in una planetaria, impastare e mettere in ciotola a riposare, coperto con pellicola. Si fa riposare almeno mezz’ora.

Preparare il ripieno in una ciotola, io ho fatto a pezzi piccoli la mozzarella il prosciutto ed ho unito 2 cucchiai di passata di pomodoro.

Stendere su un piano la sfoglia sottile e fare dei cerchi della misura desiderata. Ho usato un attrezzo in plastica img_20200320_190029-1

Ho farcito il dischetto mettendo il ripieno al centroimg_20200320_190440-1

Chiudere e sigillare beneimg_20200320_191200-1

Continuare con tutti fino ad esaurire impasto. I ritagli si reimpastano e si stendono.

Friggere in abbondante olio di semi di arachidi o girasole e scolare su carta assorbente. Prima di buttare nell’olio, ripasso un pochino con le mani la chiusura e allungo un po’il panzerottino tirando delicatamente dai lembi. La stesura è importante perché non deve essere tirata spessa la pasta altrimenti non vengono bene. Ma non deve neanche strapparsi 😊.

Sono pronti in tutta la loro bontà

Per i vari ripieni oltre al classico :

Prosciutto cotto e mozzarella o altro

Rape e salsiccia sbriciolata, provola o altro

Cipolla stufata e salsiccia, provola o altro

Carne macinata ripassata in padella, mozzarella, pepe (in bianco o con passata di pomodoro)

Funghi trifolati, prosciutto e mozzarella.

Scarole saltate in padella con pomodorini, olive e cappere. Scolate per bene e amalgamate con provola.

Mortadella e sottilette

Potrei continuare all’infinito ma spazio alla vostra fantasia 😊!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...